FIDANZATI VIOLENTI/LEI EVASA,
LUI COLPISCE I POLIZIOTTI.
ARRESTATI GIOVEDÌ NOTTE

LECCO – Violenta lite tra fidanzati la scorsa notte all’ostello della Solidarietà, in via Alla Fonte a Lecco. Il trambusto ha richiesto l’intervento della Squadra Volanti e anche di fronte agli agenti i due innamorati si sono mostrati tutt’altro che collaborativi.

I poliziotti giovedì sera hanno identificato P.S., 32enne italiano con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la pubblica amministrazione, e già destinatario di un avviso orale. L’uomo, sotto effetto di stupefacenti, ha minacciato e insultato gli operatori, scagliandosi e ferendone uno causando lesioni guaribili in dieci giorni. Inevitabile per gli agenti immobilizzarlo e arrestarlo, anche per resistenza a pubblico ufficiale. Nel trasporto in questura il violento ha anche infranto un finestrino della volante e danneggiato una porta degli uffici.

Non meno insofferente la donna, la quale priva di documenti ha aggredito verbalmente i poliziotti. N.M.K., 27enne peruviana, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e la pubblica amministrazione, era sottoposta agli arresti domiciliari e più volte era già stata denunciata per il reato di evasione. Per lei l’arresto, motivato dalla ulteriore evasione, e una denuncia per resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e per inottemperanza all’ordine di esibizione di un documento.

Venerdì mattina il tribunale di Lecco ha convalidato gli arresti, disposto l’obbligo di firme per l’uomo e confermati i domiciliari nella casa del padre per la donna.

 

 

Pubblicato in: Cronaca, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .