PROVINCIA, LA LEGA SI SGANCIA.
CRIPPA E IL PARCO ADDA NORD
FANNO SALTARE L’ALLEANZA
CON PD E CENTRODESTRA

LECCO – La Lega restituisce le deleghe in consiglio provinciale e rompe l’alleanza allargata che insieme a Partito Democratico e al centrodestra di Libertà e Autonomia sostiene il presidente Claudio Usuelli.

Additato come responsabile della rottura il consigliere dem Bruno Crippa che, delegato alle elezioni del Parco Adda Nord, invece di rispettare il mandato di Villa Locatelli ed esprimere una astensione, ha ha votato a favore di Francesca Rota, esponente del suo partito ma non dell’assemblea che Crippa avrebbe dovuto rappresentare.

“Si è rotto il patto di governo” attaccano i padani Stefano Simonetti e Elena Zambetti, e si ritireranno dunque in minoranza.

 

LEGGI ANCHE

PARCO ADDA NORD: ROTA NUOVA PRESIDENTE CHIARISCE IL ‘CONFLITTO D’INTERESSE’

 

Pubblicato in: politica, Città Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati