VIA PORTA, VORAGINE ‘TAPPATA’
MA DA MONITORARE ANCORA

LECCO – In pagina alcune immagini di via Carlo Porta, dove sono terminati come da cronoprogramma gli interventi di somma urgenza per la messa in sicurezza e il ripristino dell’area interessata dal clamoroso cedimento di qualche settimana fa.

Mancano le finiture ma soprattutto l’origine della vera e propria “voragine” non è stata ancora determinata con certezza. Per questo, la situazione viene ancora monitorata con attenzione: la copertura del Caldone con il parcheggio soprastante era stata controllata nel 2014, due anni dopo venne fatta una nuova asfaltatura; quindi ad aprile il crollo improvviso.

Va dunque compreso se il lungo percorso sotterraneo del corso d’acqua riuscirà a “tenere”.

RedCro

L’EPISODIO DELLO SCORSO MESE DI APRILE:

‘VORAGINE’ IN VIA PORTA: UN ‘POOL’ DI TECNICI PER LA MAXI BUCA A LECCO

Pubblicato in: Viabilità, Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati