CALCIO, RIPARTE LA SERIE D.
LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Alessandro Rigamonti Calcio LeccoLECCO – Dopo quasi quattro mesi di chiacchiere su debiti, iscrizione al campionato e quote societarie, ora si torna a parlare di dribbling, cross e gol in relazione alla Calcio Lecco. Domenica pomeriggio, alle 15, si giocherà la prima di campionato e al Rigamonti-Ceppi arriverà il Monza. Certamente non si tratterà della sfida più semplice possibile per i blucelesti, ma mister Stefano Cuoghi è fiducioso, soprattutto dopo la vittoria (1-0) di domenica scorsa in Coppa Italia in casa dell’Olginatese grazie alla rete di Fabio Cardinio. Che però non potrà scendere in campo perché dovrà scontare tre turni di squalifica ricevuti dopo l’espulsione ricevuta nella finale playoff della scorsa stagione contro il Seregno.

Nel 3-5-2 dell’allenatore modenese quindi ci sarà spazio per la coppia Rigamonti-Parravicini che ha fatto bene durante le prime gare amichevoli e nel match di coppa.

La probabile formazione (3-5-2): Sperduti; Garofoli, Orlando, De Lucia; Meyergue, Romano, Riva, Disarò, Di Giovanni; Parravicini, Rigamonti

 

Lorenzo Nasatti OlginateseOLGINATE – L’Olginatese vuole voltare pagina dopo la sconfitta con il Lecco in Coppa Italia. Così domenica, alle 15, i bianconeri saranno di scena a Caravaggio, nella Bergamasca. “Adesso inizia il calcio vero – afferma mister Fabio Corti –. E ora si parla davvero di punti e classifica, non dobbiamo più sbagliare”. Dopo un mese di lavoro i giocatori sono pronti. “Siamo carichi, abbiamo lavorato bene anche in quest’ultima settimana e vogliamo dimostrare la nostra forza”.

Non ci sarà però Narducci, out per un dolore dietro la coscia, così in difesa ci saranno tre giovanissimi. In avanti invece largo ai big: Recino prima punta sarà supportato dal fantasista Rossi, mentre l’altro funambolo Rebecchi agirà in fascia. “Sono fiducioso in questa squadra, però anche il Caravaggio non scherza – spiega Corti –. Giocano con il 4-2-3-1, sono una compagine tosta, non va sottovalutata”.

La probabile formazione (4-4-2): Celeste; Sperandio, Mara, Fabiani, Malvestiti; Rondinelli, Nasatti, Spiranelli, Rebecchi; Rossi, Recino

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati