CARA ACQUA/A LECCO I COSTI
PIU’ ALTI: 316 € ANNUI A FAMIGLIA,
+156% IN SOLI SEI ANNI!

rubinetto senza acquaLECCO – Servizio idrico in Italia: l’indagine dell’Osservatorio Prezzi e Tariffe di Cittadinanzattiva. In Lombardia, 235 euro la spesa media di una famiglia. Nel 2013 aumento del 15,7% a Lodi
e del 13,7% a Lecco, città più cara della regione con 316 euro e con un aumento complessivo enorme nei sei anni 2007-2013: +156%.

Dal 2007 il costo dell’acqua non ha fatto che aumentare in Lombardia, anche se in misura più contenuta rispetto al resto del Paese: +39,9% di media a fronte di un incremento su
scala nazionale del +43%. Ma fra 2012 e 2013 l’aumento è stato dell’8,3% rispetto al 7,4% del resto del Paese.

Rispetto alla media nazionale di 333 euro, nel 2013 una famiglia lombarda ha speso 235 euro, ma le differenze fra provincia e provincia sono piuttosto rilevanti: si va dai 316 euro di Lecco ai 123 di Milano. E sono diversificati anche gli aumenti rispetto al 2012: le tariffe restano invariate a Cremona, Milano, Sondrio e Varese, aumentano di solo il 3,6% a Pavia, rincari a due cifre invece a Lodi (+15,7%), Lecco (+13,7%), a Bergamo e Brescia (+13,4%), Mantova (+13,2%) e Como (+11%).

Nell’annuale indagine realizzata dall’Osservatorio Prezzi & Tariffe di Cittadinanzattiva emergono le contraddizioni del Servizio Idrico Integrato nel nostro Paese, con dati anche sulla dispersione idrica. On line su www.cittadinanzattiva.it il dossier con gli approfondimenti regionali.

Spesa annua: nel 2013 una famiglia italiana ha sostenuto in media una spesa di 333€ per il servizio idrico integrato. L’indagine è stata realizzata in tutti i capoluoghi di provincia, relativamente all’anno 2013. L’attenzione si è focalizzata sul servizio idrico integrato per uso domestico: acquedotto, canone di fognatura, canone di depurazione, quota fissa (o ex nolo contatori). I dati sono riferiti ad una famiglia tipo di tre persone, con un consumo annuo di 192 metri cubi di acqua, e sono comprensivi di Iva al 10%.

Le 10 città più care Le 10 città meno care
Città Spesa annua
2013
Città Spesa annua
2013
Firenze € 542 Isernia € 120
Pistoia € 542 Milano € 123
Prato € 542 Campobasso € 166
Grosseto € 532 Cosenza € 171
Siena € 532 Varese € 173
Arezzo € 528 Caserta € 184
Livorno € 522 Udine € 188
Carrara € 511 Catania € 190
Pisa € 502 Sondrio € 192
Pesaro/Urbino € 502 Como € 202

Dispersione idrica: in Lombardia va meglio rispetto alla media del Paese, siamo infatti al 19% di acqua dispersa nel 2012 rispetto al 33% della media nazionale, ma con l’eccezione negativa di Varese dove la dispersione si attesta al 36%. Elevata quella a Lecco (25%) rispetto al 17% di dispersione del 2007.

Il quadro riassuntivo dei costi e dei dati relativi alla dispersione idrica:
ACQUA 2014

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati