STAVOLTA L’ALLARME E’ SERIO:
CRESCE IL RISCHIO IDRAULICO
E IDROGEOLOGICO

MILANO – Nuovo, consistente allerta meteo dal Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia per rischio idrogeologico con ELEVATA criticità sull’area Omogenea C (che comprende anche il Lecchese), decorrenza dalle 18 di oggi e fino a revoca. Elevata criticità anche per rischio idraulico dalle 10 di domani 12 novembre.

Il livello di criticità “Elevata” corrisponde al terzo su un massimo di 4.

SINTESI METEOROLOGICA
Una profonda area depressionaria sulle Isole Britanniche invia due impulsi perturbati. Uno di questi è in azione dalla giornata di ieri e determinerà ancora
precipitazioni nella giornata odierna; l’altro interverrà nella giornata di domani determinando un nuovo peggioramento mentre è atteso un temporaneo
miglioramento tra giovedì, 13/11 e venerdì, 14/11. Nelle prime 12 ore di oggi si sono avute precipitazioni diffuse da deboli a moderate, in particolare nel Lago
Maggiore e Oltrepò pavese (massimi intorno a 35 mm), in minor misura nelle Prealpi Bresciane e Pianura centrale. Oggi, martedì 11/11, nel pomeriggio sono attese
precipitazioni deboli diffuse, localmente moderate sui settori occidentali e centrali; deboli sparse o isolate sui settori orientali. Nel corso della serata ancora
precipitazioni deboli diffuse o localmente moderate sui settori centroccidentali, alta pianura orientale e Prealpi orientali. Domani, mercoledì 12/11, fino al mattino
precipitazioni diffuse, anche di moderata intensità, sui settori occidentali e Prealpi centrali; deboli diffuse su Oltrepò Pavese. Nel pomeriggio le precipitazioni
persisteranno e potranno subire una ulteriore intensificazione ed estensione, in particolari sui settori centro-occidentali.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .