VIABILITÀ NEL CAOS A LECCO,
ANCORA UN RIENTRO IN AGONIA
E I LAVORI CONTINUANO DOMANI

traffico-lecco-codeLECCO – Ennesimo pomeriggio di traffico paralizzato in città. Non è dato sapersi se la responsabilità è tutta imputabile al restringimento a un’unica corsia del terzo ponte in uscita da Lecco ma ancora una volta la viabilità cittadina non regge al traffico dell’ora di punta.

Paralizzate tutte le principali arterie, gli automobilisti per muoversi in città o raggiungere l’hinterland sono costretti a interminabili ore in colonna.

Non c’è molto da stare allegri infatti, se ieri il delirio delle strade intasate è arrivato fino alle 21 c’è da attendersi la replica anche oggi e domani, perché i lavori che provocano il restringimento sulla carreggiata sud del terzo ponte all’altezza dell’uscita di Pescate non termineranno prima di domani notte.

L’intervento di Anas è stato determinato dalla rottura di un “giunto di gomma armato” trasversale a tutta la carraggetta sud che andava immediatamente sostituito.

traffico-lecco-code-meridiana-badoni

 Dall’ufficio stampa di Anas ecco la spiegazione tecnica dei lavori in corso: “Ieri sulla statale 36, in carreggiata sud in corrispondenza del km 49,100 (svincolo in uscita per Pescate, prima di imboccare la galleria del monte Barro), si è verificata la rottura di un elemento del giunto in gomma armata che taglia perpendicolarmente il piano viabile. Il Compartimento Anas della Lombardia è prontamente intervenuto e sul tratto è in vigore un restringimento di carreggiata.
Attualmente si è già provveduto a rimuovere il giunto rovinato e si prevede di ultimare la posa del nuovo giunto entro domani notte.
La lavorazione per sua natura non può prevedere tempi più ristretti (non si tratta di una riparazione provvisoria ma di un ripristino definitivo)”.

Pubblicato in: Viabilità, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati