BELLINZONA-LECCO 0-1,
SEGATO DECIDE L’AMICHEVOLE

BELLINZONA (CH) – Basta una perla di Segato da punizione per decidere l’amichevole tra Bellinzona e Lecco, che si chiude sull’1-0 per i ragazzi di Gaburro. Contro un avversario che inizierà il campionato settimana prossima e, quindi più avanti di preparazione, il Lecco si comporta bene e dimostra davanti a una cinquantina di sostenitori blucelesti il buon lavoro svolto fin qua. Gaburro a fine match non può che essere soddisfatto per quanto visto in campo, in attesa del triangolare della domenica a Brentonico contro Monza e Villafranca Veronese.

La forte pioggia caduta poco prima del fischio del match appesantisce il terreno di gioco di Sementina, che è comunque in grado di offrire una partita vera. L’agonismo e il ritmo sono alti e nei minuti iniziali regna un sostanziale equilibrio. Il Bellinzona prova a farsi vedere dalle parti di Bacci, ma il numero uno bluceleste non corre mai seri pericoli, tranne quando un tiro di Stojanov sfiora il palo lontano. Il Lecco comunque c’è e si vede, Giudici è scatenato e spesso viene fermato con le cattive maniere dalla retroguardia elvetica. Segato detta i tempi in mezzo al campo, mentre Procopio e Alborghetti provano a servire al centro dell’area Capogna, ma il gol non arriva. Al 40’ Segato pennella da punizione e batte Pelloni con una conclusione chirurgica, che chiude la prima frazione sull’1-0 bluceleste.

Passano un paio di minuti nella ripresa e Moleri ha l’occasione per segnare il raddoppio, ma il suo tiro da distanza ravvicinata si stampa clamorosamente sulla traversa. Al 56’ Procopio al volo prova il pallonetto, palla fuori di pochissimo. Il Bellinzona prova a reagire e prima di cambiare tutti gli effettivi in campo trova un prezioso calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Magnetti che si fa ipnotizzare da Bacci, bravo a intuire sulla sua destra e a blindare l’1-0 fino al novantesimo.

 

BELLINZONA – LECCO 0-1
Segato (L) al 40′

BELLINZONA (3-5-2): Pelloni; Maffi, Monighetti, Felitti, Guarino, Forzano, Facchinetti, Cazzaniga, Magnetti, Stojanov, Russo. Subentrati: Vidovic, Quadri, Italo, Cedeno, Milosavljevic, Padula, Cepilov, Melazzi, Cortellezzi, Ivanov, Latifi. Allenatore: Luigi Tirapelle.

LECCO (4-3-3): Bacci; Procopio, Malgrati, Carboni (Crippa dal 75’), Alborghetti; Segato, Moleri (Morlandi dal 62’), Scaccabarozzi, Maffei (Nivokazi dal 79’), Giudici, Capogna. A disposizione: Safarikas, Magonara, Samake, Merli Sala, Manganaro. Allenatore: Marco Gaburro.

Ammoniti: Carboni per il Lecco.
Espulsi: Nessuno.

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati