CORRUZIONE AL ‘MANDIC’:
RISCHIANO 21 ANNI E 8 MESI
I 9 IMPUTATI PER TANGENTI

LECCO – Il sostituto procuratore di Lecco, Andrea Figoni, ha chiesto pene pesanti – 21 anni e 8 mesi complessivi -per gli imputati nel processo per le tangenti nell’ambito dei lavori di completamento dell’ospedale di Merate nel 2010 e nel 2013. Nove gli imputati, tra cui anche cinque valtellinesi…

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .