UNA DONAZIONE AL CNSAS
IN RICORDO DI MATTEO SPONZA,
32ENNE MORTO SUL MOREGALLO

LECCO – In occasione dell’annuncio del funerale, la famiglia di Matteo Sponza, giovane alpinista scomparso un paio di settimane fa sul Monte Moregallo, ha proposto di raccogliere una donazione a favore della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino.

“Capita spesso – raccontano i volontari del Cnsas – di ricevere messaggi d’incoraggiamento o i ringraziamenti delle persone soccorse e questo fa sempre piacere. A volte però ci sono storie dolorose, più difficili da accettare e da ricordare, come nel caso di Matteo. Matteo Sponza era originario di Trieste ma abitava nel lecchese e aveva solo 32 anni. È caduto in un canale ed è stato trovato senza vita dopo diversi giorni di ricerca. La generosità della famiglia di Matteo, dei suoi amici e delle persone che hanno preso a cuore la vicenda ci lascia davvero senza parole e desideriamo quindi esprimere tutta la nostra gratitudine. I fondi raccolti serviranno per acquistare materiali e attrezzature in dotazione ai soccorritori, per continuare ancora meglio la nostra attività. Un grazie sentito a tutti”.

 

Pubblicato in: Montagna, Città Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati