BRUTTA TEGOLA IN CASA LECCO:
CUOGHI SQUALIFICATO DUE MESI

stefano cuoghiLECCO – Brutta tegola per la Calcio Lecco: il mister Stefano Cuoghi squalificato per due mesi. Lo comunica proprio la società di via don Pozzi con una nota ufficiale.

Ecco il comunicato integrale:

La Calcio Lecco 1912 srl comunica che il Mister Stefano Cuoghi domani non siederà in panchina in quanto è stato squalificato dalla Commissione disciplinare del Settore Tecnico nella riunione dell’8 Ssettembre 2016 svoltasi a Firenze, per esperienze passate del mister.

“Procedimento disciplinare a carico di STEFANO CUOGHI – Collegio della Commissione Disciplinare composto da Taddei Elmi, Scarfone e Casale. Durante con compiti di segreteria.

La Commissione Disciplinare del Settore Tecnico:

– considerato che il sig. STEFANO CUOGHI è stato deferito per rispondere della violazione di cui all’art. 1 bis, comma 1, del CGS in relazione all’articolo. 8, comma 2 e 11 del CGS, e dell’art. 94 delle NOIF, per avere ricevuto dalla società S.S. Calcio Venezia Spa un pagamento extracontrattuale di 5mila euro al fine di limitare i versamenti contributivi e gli oneri erariali a carico della società stessa;

– valutate le argomentazioni accusatorie della Procura Federale che ha chiesto la sanzione della squalifica per due mesi e 4mila euro di ammenda;

Ritenuto che:

– i fatti contestati risultano documentalmente comprovati;

P.Q.M.

dichiara il sig. STEFANO CUOGHI responsabile dell’addebito disciplinare che è stato contestato e pertanto gli infligge la sanzione della squalifica per due mesi e duemila euro di ammenda”.

La società comunica che si sta provvedendo per le modalità di ricorso per riuscire ad accorciare il più possibile la squalifica inflitta a Mister Cuoghi.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati