LECCO/3000 EURO DI MULTA
E SEQUESTRO DELLA MERCE
PER UN FIORISTA ABUSIVO

sequestro_fiori polizia locale leccoLECCO – Intensificati i controlli volti al contrasto della vendita abusiva di fiori nell’ambito del territorio comunale di Lecco: il personale della Polizia Locale ha così risposto in maniera decisa alle sollecitazioni degli operatori del settore.

Per effettuare i controlli che hanno portato all’ingente sequestro di ieri, sono stati disposti interventi ad hoc, anche con agenti in abiti civili. Numerosi sono stati i venditori sottoposti agli accertamenti del caso; a uno di questi è stata contestata la violazione di cui all’articolo 21 commi 1 e 3 della Legge Regionale n.6, il Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere, commi che regolamentano le modalità di esercizio dell’attività. Alla contestazione sono seguiti sanzioni per un importo di 3000 euro e il sequestro della merce.

“L’intensificazione dei controlli mirati a reprimere il commercio abusivo dei fiori  – spiega l’assessore alla Polizia Locale del Comune di Lecco Francesca Bonacina – sono solo uno dei numerosissimi fronti sui quali quotidianamente la Polizia Locale del Comune di Lecco è chiamata ad operare con determinazione e professionalità, per garantire alla città di Lecco e alla sua comunità un’attenzione adeguata e completa e puntuale. L’abusivismo è una piaga da combattere anche con l’aiuto dei cittadini ai quali mi rivolgo per una sensibilizzazione sul tema. Solo grazie alla loro collaborazione infatti, i controlli e il contrasto a questo fenomeno potrà sortire risultati sempre più positivi”.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati