TRENTA PERSONE A PROCESSO
PER SPACCIO DI STUPEFACENTI
NELLA ZONA DEL ‘FERRHOTEL’

LECCO – Alla sbarra l’11 marzo i trenta richiedenti asilo accusati di spaccio di droga nella zona del Ferrhotel a Lecco. A fine 2017 33 persone vennero identificate dalla Squadra Mobile della Polizia tra la struttura di accoglienza e via Ferriera, area dove era stata accertata l’attività di vendita degli stupefacenti – con acquirenti prevalentemente giovani e giovanissimi.

Il “giro d’affari” consisteva mediamente di un centinaio di dosi cedute ogni giorno, tra hashish e marijuana.

I 33 richiedenti asilo furono a quel punto vennero allontanati dagli edifici dove erano ospitati.

Tre di loro hanno “saldato il conto” con la giustizia, per gli altri trenta il processo al tribunale di Lecco, a marzo.

RedGiu

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati