MUSICA: BORSE DI STUDIO
IN MEMORIA DI MARIO BALLABIO
A 3 STUDENTI DELLO ‘ZELIOLI’

LECCO – Tre borse di studio e una menzione speciale per la prima edizione del premio intitolato a Mario Ballabio. Lecchese di Pescarenico, Ballavio ha lavorato per oltre 40 anni all’ufficio credito della Cooperativa Artigiana di Garanzia di Confartigianato Imprese Lecco, con il delicato ruolo di tramite tra le imprese artigiane e le banche del territorio. Iscritto alla SIAE come compositore e arrangiatore, ha depositato negli anni diversi brani, soprattutto per ottoni. Con questa borsa di studio, voluta dalla moglie Nicoletta in sua memoria, ad alcuni giovani studenti del Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco è stato assegnato un contributo per il proseguimento degli studi.

Si tratta di Matteo Declich (alunno di violoncello nella classe di Maria Antonietta Puggioni), Andrea Ni (alunno di pianoforte nella classe di Silvia Imperiale) ed Emma Morello (allieva di violino nella classe di Chiara Ballabio), studenti della scuola civica di musica selezionati, fra le numerose candidature ricevute, da una commissione costituita ad hoc e composta da Gianluca Cesana, Isabella Chiarotti, Aron Corti, Chiara Ballabio e Nicoletta Moggia. All’auditorium di Villa Gomes i giovani musicisti hanno anche avuto modo di esibirsi.

La commissione ha inoltre insignito He Jun Li di una menzione speciale per meriti artistici: la giovane pianista, allieva di Isabella Chiarotti e Vincenzo Balzani, ha infatti conseguito una lunga serie di successi in concorsi nazionali ed internazionali.

Così l’assessore all’Educazione e sport del Comune di Lecco Emanuele Torri, presente alla cerimonia di consegna delle borse di studio: “Complimenti a Matteo, Emma, Andrea e Jun Li, che hanno ricevuto la borsa di studio, a suggello di un percorso fatto di impegno e di costanza nello studio; la musica rappresenta una possibilità di espressione del proprio talento ed è bello vedere ragazzi e ragazze così valorosi. Un grazie anche a tutti gli insegnanti della scuola civica che con competenza e passione accompagnano gli alunni e le alunne della scuola in questo processo di scoperta dei propri talenti!”

A conclusione della cerimonia di premiazione si è esibita l’Orchestra del Civico Istituto G. Zelioli di Lecco. Sotto la guida di Marcello Corti, direttore, divulgatore e trombettista, gli orchestrali hanno dato saggio del percorso compiuto durante l’anno scolastico presentando un breve repertorio. Terminato l’anno scolastico del Civico Istituto G. Zelioli, non si conclude l’attività: sono infatti in arrivo il modern music summer camp, il secondo campus estivo di chitarra e il corso di composizione per voci bianche.

Pubblicato in: Città, Giovani, Musica, Scuola Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati